Informazioni sulla versione

Label

Informazioni su WPS Analytics 4

Per una panoramica generale delle attuali funzionalità di WPS (e non solo delle ‘nuove’ riepilogate di seguito), fare riferimento alla sezione Prodotti .

Data della versione

  • La versione 4 di WPS Analytics è stata pubblicata il 27 mar 2018.

Documenti correlati

Visitare la sezione Documentazione per visualizzare Documents For WPS Version 4.


Box open

Novità della versione 4 di WPS Analytics?

Questa versione include molte innovazioni e miglioramenti, tra cui il nuovo Ambiente flusso di lavoro di Workbench, procedure nuove e aggiornate, nuove funzionalità di base, un'amministrazione aziendale centralizzata e molto altro ancora. Le funzionalità nuove e aggiornate di questa versione sono descritte in questo documento.

Flussi di lavoro

La versione 4 di WPS Analytics introduce strumenti di costruzione di modelli previsionali visivi tramite la prospettiva Flusso di lavoro di Workbench per le attività di costruzione di modelli predittivi del data mining e l'apprendimento automatico.

I flussi di lavoro sono ideali per le attività di scienza dei dati, inclusa la preparazione e l'esplorazione interattiva dei dati e la costruzione di modelli interattiva. La prospettiva Flusso di lavoro offre una serie di strumenti interattivi attraverso l'Editor flusso di lavoro che consente l'accesso alle funzionalità di apprendimento automatico di WPS Analytics e la possibilità di esplorare i dati tramite Profiler di dati.

Un flusso di lavoro viene creato combinando i blocchi funzionali interattivi dalla tavolozza delle funzionalità di trascinamento della selezione nell'Editor flusso di lavoro, utilizzando il flusso di lavoro per connettersi ai dati, manipolare tali dati e utilizzare l'apprendimento automatico per scoprire relazioni predittive nei dati. Il Profiler di dati grafico consente una più approfondita analisi dei dati utilizzati nel flusso di lavoro attraverso le sue viste grafiche e informazioni approfondite predittive.

Una volta creato, un flusso di lavoro è riutilizzabile, quindi si può utilizzare con diversi set di dati di input per generare set di dati di output filtrati o manipolati in modo simile.

Sebbene sia già un potente insieme di funzioni, la versione corrente della prospettiva Flusso di lavoro offre un piccolo sottoinsieme di funzionalità dalla visione globale del modulo. Ulteriori funzionalità di costruzione di modelli e gestione dei dati verranno aggiunte alle future versioni.

Workbench mantiene l'ambiente di programmazione in linguaggio SAS preesistente per la programmazione in linguaggio SAS 'classica' e la gestione dell'output, consentendo l'uso programmatico delle nuove funzionalità introdotte in questa versione.

Nuovo supporto per piattaforme

La versione 4.0 di WPS ora è anche compatibile con l'architettura Linux on PowerPC Little Endian.

Supporto del linguaggio SAS

Il supporto del linguaggio SAS comprende: formati, opzioni, istruzioni, routine di chiamata, procedure e altra sintassi, che compongono il linguaggio di SAS.

In questa versione di WPS:

  • Sono state aggiunte nuove funzionalità all'Output Delivery System (ODS)
  • Ora sono disponibili i servizi di raccolte remote.
  • È stata aggiunta la libname JSON
  • Sono state aggiunte, aggiornate e migliorate varie istruzioni, formati, informati e opzioni di sistema

Output Delivery System

L'Output Delivery System (ODS) produce output in vari formati. Le funzionalità ODS preesistenti sono state migliorate e aumentate in modo significativo in questa versione di WPS. Le nuove funzionalità sono descritte nelle seguenti sezioni.

FILE PRINT ODS

FILE PRINT è stato aggiornato per questa versione. FILE PRINT fornisce un'opzione che consente a ODS di formattare l'output da un DATA step. Crea un oggetto di output ODS e lo associa ad un modello di tabella, fornendo un meccanismo per eseguire il mapping di variabili dei set di dati alle colonne della tabella.

L'istruzione PUT ora supporta l'opzione _ODS_ che inserisce tutte le variabili menzionate in: FILE PRINT ODS COLUMNS = opzioni secondarie

Consultare la sezione File nel WPS Reference for Language Elements.

Procedura TEMPLATE

Sono state aggiunte le seguenti nuove istruzioni che influenzano l'output ODS alla procedura TEMPLATE:

  • DEFINE TABLE
  • DEFINE COLUMN
  • DEFINE FOOTER
  • DEFINE HEADER

Tali istruzioni non sono supportate con l'output di ODS LISTING. Per informazioni sulle istruzioni, consultare la procedura TEMPLATE nel Riferimento per gli elementi del linguaggio di WPS.

N.B.

È necessario rigenerare qualsiasi modello generato con una versione precedente di WPS e salvato in un archivio dell'elemento con la versione 4 di WPS.

ODS ESCAPECHAR

ODS ora consente di inserire codici di formattazione in stringhe su cui, se visualizzate con ODS, verrà eseguito il rendering correttamente. Per usare questa funzionalità, specificare ODS ESCAPECHAR con un carattere di scambio codice. Questo carattere di scambio codice viene quindi utilizzato per identificare le righe su cui eseguire il rendering utilizzando gli stili definiti.

Per esempio, è possibile specificare ODS ESCAPECHAR = '^', quindi prefissare le righe da generare con il carattere ^:

^{style [color=yellow] 1st} ^{style [font_size=16] row}.^{style [font_weight=bold] BOLD!}

Il carattere di scambio codice può essere qualsiasi carattere non già riservato nel linguaggio di SAS.

Consultare la sezione File nel WPS Reference for Language Elements.

ODS GRAPHICS

Ora è disponibile l'istruzione ODS GRAPHICS ed è OFF per impostazione predefinita

Aggiornamenti di ODS

ODS è stato aggiornato:

  • Le coppie di tag ora supportano le opzioni HTMLSTYLE e HTMLCLASS.

    HTMLCSS ora supporta:

    • Gli attributi di stile PRETEXT, PREHTML, POSTTEXT e POSTHTML in un elemento BODY.
    • Gli attributi di stile TEXTDECORATION, WATERMARK, LINKCOLOR, VISITEDLINKCOLOR, FONT_WIDTH, ASIS.
  • La coppia di tag ExcelXP ora supporta:
    • L'opzione SHEET_INTERVAL=BYGROUP.
    • Assegnazione automatica di nomi per gruppo BY di fogli di lavoro.
    • Le opzioni PRETEXT, PREHTML, POSTTEXT e POSTHTML.
  • ODS PDF ora:
    • Fornisce l'attributo CSSOVERFLOW=, che è possibile impostare su VISIBLE o CLIP, che controlla la distribuzione dei contenuti delle celle.
    • Fornisce l'attributo OUTPUTBY, che è possibile impostare su PAGE o TABLE, che consente l'output più rapido di lunghe tabelle.
    • Supporta le immagini grafiche archiviate in formato PDF a più pagine.
  • Le istruzioni TITLE e FOOTNOTE ora supportano l'applicazione di stili.
  • ODS HTML ora supporta l'attributo TEXTDECORATION.

Opzioni di sistema

Sono stati forniti aggiornamenti e aggiunte per le opzioni di sistema:

  • Ora è disponibile ALTLOG. È possibile utilizzarlo per copiare tutto il testo scritto nel registro principale in un percorso specificato.
  • LOGPARM ora supporta le opzioni ROLLOVER e OPEN=REPLACEOLD.
  • LOG ora supporta la denominazione delle direttive che consentono la creazione di un nome file di registro univoco.
  • Ora è disponibile ENCRYPT. È possibile utilizzarlo per specificare il metodo di crittografia durante la crittografia dei set di dati WPD.
  • Ora è disponibile ENCRYPTKEY. Specifica la passphrase da utilizzare durante la lettura o la scrittura in set di dati WPD crittografati.
  • Ora è disponibile TRANSACTEDFILESLOCKINGBLOCKS. È possibile utilizzarlo per bloccare le operazioni potenzialmente in conflitto sui file già in uso.
  • Ora è possibile impostare USER sia nei file di configurazione che come opzione di avvio.
  • SOFTCONFIG ora ha un'opzione COMPRESS; l'impostazione su YES abilita i file di ordinamento intermedio da comprimere tramite RLE (Run-Length Encoding).
  • Il massimo valore per LRECL ora può essere 32767.

Consultare la sezione Opzioni di sistema nel WPS Reference for Language Elements.

Formati e informati

Il seguente formato è stato aggiornato:

  • BESTw.d ora è un sinonimo per un informato DOLLAR che ha una larghezza predefinita di 12.

Sono stati aggiunti i seguenti componenti:

  • Formato e informato di DMYAMPM.
  • Formato e informato di MDYAMPM.

Istruzioni globali

L'istruzione globale RESETLINE è nuova in questa versione. L'istruzione reimposta la numerazione delle righe nel registro su 1.

Consultare la sezione Istruzioni globali nel WPS Reference for Language Elements.

Componenti

I seguenti componenti sono stati aggiornati:

  • HITER ora supporta le istruzioni PREV e LAST.
  • Il metodo HASH ADD ora segnala un errore se viene specificato il numero incorretto o il tipo di variabili.

Istruzioni per DATA step

Sono state aggiornate le seguenti istruzioni di DATA step in questa versione:

  • SET e MERGE ora possono usare l'analisi di criterio (operatore due punti) e intervallo con i nomi dei set di dati.
  • WHERE ora accetta un valore letterale di nome.
  • L'iterativo DO ora verifica che la variabile di ciclo non sia stata già definita come array.

Consultare la sezione Istruzioni per DATA step nel WPS Reference for Language Elements.

Funzioni per DATA step

Ora è disponibile la seguente funzionalità per Windows:

  • WAKEUP – Questa funzione sospende il DATA step fino ad un tempo specificato.

Consultare la sezione Funzioni speciali e routine CALL nelle funzioni per DATA step e routine CALL nel WPS Reference for Language Elements.

La seguente funzione è stata aggiornata in questa versione:

  • FOPEN – Questa funzione ora può aprire, per la lettura e l'aggiornamento, i set di dati VSAM in z/OS.

Consultare la sezione Funzioni esterne in Funzioni per DATA step e routine CALL nel WPS Reference for Language Elements.

Sono state aggiunte le seguenti funzioni in questa versione:

  • SHA1, SHA256, SHA384, SHA512, CALL_AES256ENC e CALL_AES256DEC - Consentono di creare hash (digest del messaggio) tramite SHA-1 e le funzioni nella famiglia dello SHA-2. Consultare la sezione Funzioni crittografiche in Funzioni per DATA step e routine CALL nel WPS Reference for Language Elements.
  • JSONPP che consente la formattazione del codice JSON. Consultare la sezione Funzioni varie in Funzioni per DATA step e routine CALL nel WPS Reference for Language Elements.

Libname JSON

JSON è stato aggiunto come motore disponibile per LIBNAME. Ciò permette di leggere e scrivere i dati in formato JSON (JavaScript Object Notation).

Procedura di ricerca operativa

È stata aggiunta la seguente procedura di ricerca operativa:

  • SHEWHART - Permette di specificare il controllo dei processi statistici Shewhart.

Procedure di apprendimento automatico

Sono state aggiunte le seguenti procedure di apprendimento automatico:

  • DECISIONTREE - Crea un albero di regressione o classificazione che è possibile utilizzare per prevedere il valore di una variabile di destinazione da una o più variabili di input.
  • GMM - Adatta un modello di miscela gaussiana ad una distribuzione multivariata, laddove il numero di componenti nella miscela potrebbe essere sconosciuto.
  • MLP - Crea una rete neurale di percettrone multistrato (MLP) – un algoritmo di apprendimento automatico non lineare utilizzato per la classificazione e regressione.
  • OPTIMALBIN - Determina il modo migliore per raggruppare le osservazioni di gruppo secondo il valore di una variabile di input, assicurando al contempo che sia comunque possibile utilizzare i dati raggruppati per prevedere con precisione il valore di una variabile di destinazione.
  • SEGMENT - Adatta un modello di cluster ai dati che potrebbero contenere variabili discrete, e dove il numero e la composizione dei cluster è sconosciuto.
  • SVM - Crea una Macchina a vettori di supporto che si può utilizzare per analizzare i dati di classificazione o regressione per prevedere il valore di una variabile di destinazione.

Per informazioni sulle procedure, consultare Apprendimento automatico di WPS.

Procedure generali – nuove

È stata aggiunta la seguente procedura generale:

  • TABLEAU - Esporta un set di dati in un estratto di Tableau.

Procedure generali – migliorate

Sono state migliorate le seguenti procedure generali:

  • CIMPORT - Ora può leggere e scrivere nei file di versione 9.4.
  • CPORT - Ora può leggere e scrivere nei file di versione 9.4.
  • COPY - Ora può copiare le viste di dati in una raccolta di origine in set di dati in una raccolta di destinazione.
  • FREQ - L'istruzione TABLES ora include le opzioni TESTF e TESTP.
  • IMPORT - Ora utilizza valori letterali di nomi per facilitare i nomi di colonne complesse e migliorare l'importazione di origini dati delimitate. Ora mantiene lo spazio bianco alla fine del foglio Excel o dei nomi degli intervalli.
  • MEANS e SUMMARY - Entrambe le procedure ora possono calcolare le statistiche P20, P30, P40, P60, P70 e P80.

Per informazioni sulle nuove procedure, consultare la sezione Procedure nel WPS Reference for Language Elements.

Procedure statistiche – nuove

Sono state aggiunte le seguenti procedure statistiche:

  • BIN - Discretizza i dati.
  • GLMSELECT - Consente la selezione di effetti all'interno di modelli lineari generali.
  • ICLIFETEST - Analizza i dati censurati ad intervalli.
  • MDS - Adatta modelli di scaling multidimensionale ai dati.
  • MIANALYZE - Analizza i set di dati generati da procedure che hanno utilizzato valori mancanti imputati, creati da PROC MI.
  • PLS - Adatta un modello parziale dei minimi quadrati per immettere i dati e fornisce la regressione dei componenti principali e la riduzione della regressione degli intervalli.
  • POWER - Determina la funzione di potenza di una distribuzione.
  • TRANSREG - Adatta un modello specificato ad un insieme di trasformazioni.

Per informazioni sulle procedure, consultare la sezione Statistiche di WPS nel WPS Reference for Language Elements.

Procedure statistiche – migliorate

Le seguenti procedure sono state aggiornate e migliorate in questa versione:

  • GENMOD - Ora supporta le seguenti istruzioni:
    • CONTRAST
    • ESTIMATE
    • DIST=TWEEDIE
  • GLM - Ora supporta:
    • le seguenti istruzioni:
      • CONTRAST
      • ESTIMATE
      • RANDOM
    • L'opzione REF dell'istruzione CLASS.
  • GLMMOD - Ora supporta:
    • L'opzione REF dell'istruzione CLASS.
  • LIFEREG
    • Ora supporta l'istruzione ESTIMATE.
  • LOGISTIC - Ora supporta:
    • La seguente opzione con l'istruzione PROC LOGISTIC:
      • ROCOPTION
      • SIMPLE
    • Le seguenti istruzioni:
      • CONTRAST
      • ROC
      • ROCCONTRAST
      • TEST
      • ESTIMATE
    • Le seguenti opzioni con l'istruzione MODEL:
      • BINWIDTH
      • CLODDS
      • NOFIT
      • NOODDSRATIO
      • SELECTION=SCORE
  • MI - Ora supporta:
    • Le seguenti istruzioni:
      • FCS
      • CLASS
      • MONOTONE
      • La seguente opzione con l'istruzione MCMC:
        • IMPUTE=MONOTONE
  • MIXED - Ora supporta:
    • Le seguenti istruzioni:
      • CODE
      • ID
      • ESTIMATE
      • CONTRAST
      • LSMEANS
    • L'opzione REF dell'istruzione CLASS.
  • PHREG - Ora supporta:
    • Le seguenti istruzioni:
      • BASELINE
      • ESTIMATE
    • Le seguenti opzioni con l'istruzione TIES:
      • DISCRETE
      • EFRON
      • BRESLOW
  • PROBIT
    • Ora supporta l'istruzione ESTIMATE.
  • VARCLUS
    • Ora supporta l'output grafico ODS.

Per informazioni dettagliate sulle procedure aggiornate, consultare la sezione Statistiche di WPS nel WPS Reference for Language Elements.

Procedure di serie storiche – nuove

È stata aggiunta la seguente procedura di serie storiche:

  • PROC LOAN - Consente di calcolare vari aspetti di un prestito, quale il principio, le somme per il rimborso, i pagamenti di rate non vincolate e così via.

Per informazioni sulla procedura, consultare la sezione Serie storiche di WPS nel WPS Reference for Language Elements.

Procedure di serie storiche – migliorate

La seguente procedura di serie storiche è stata aggiornata:

  • ARIMA - L'opzione OUT ora è disponibile nell'istruzione PROC ARIMA.

Per informazioni sulla procedura, consultare la sezione Serie storiche di WPS nel WPS Reference for Language Elements.

Grafica

Sono state aggiunte le seguenti procedure grafiche:

  • GMAP - Consente di creare le mappe che contengono le informazioni geografiche. In questa versione, è attualmente supportata solo la Francia.
  • GREMOVE - Consente di creare una mappa che combina aree in regioni più grandi
  • GREDUCE - Consente di creare una versione della mappa con una risoluzione inferiore usando una variabile di densità aggiunta al set di dati della mappa.
  • MAPIMPORT - Consente l'importazione dei dati del file di forma ESRI
  • SGSCATTER - Crea una griglia di più grafici a dispersione, laddove il numero di grafici viene specificato con una delle istruzioni COMPARE, MATRIX o PLOT.

Per informazioni dettagliate su questa nuova procedura, consultare la sezione Grafica di WPS nel WPS Reference for Language Elements.

Motori di dati – a thread multipli

In questa versione di WPS Analytics, e in versioni precedenti di WPS, i motori di dati sono stati aggiornati per abilitare il multithreading che fornisce miglioramenti alle prestazioni.

In questa versione, i motori a thread multipli hanno sostituito i motori precedenti e hanno il nome del motore standard. Il motore che non ha thread multipli ha il nome originale con il suffisso OLD, ad esempio, SQLSERVEROLD. Quindi, i motori a thread multipli ora verranno utilizzati se si specificano i nomi di motori standard.

I nomi dei motori sono:

Versione a thread multipliVersione precedente
NETEZZANETEZZAOLD
ODBCODBCOLD
ORACLEORACLEOLD
SQLSERVERSQLSERVEROLD

Fare riferimento alle Note sulla versione disponibili nella pagina della documentazione per informazioni sull'utilizzo dei motori di dati Netezza, ODBC, Oracle e SQL Server con la versione 4 di WPS Analytics.

Motori di dati – nuovi

Seguono i nuovi motori di dati in questa versione:

  • MARIADB – Consente l'accesso ai database MariaDB.
  • DUMMY – Questo motore ignora i dati scritti su di esso. Si prevede il motore DUMMY per posizioni Null: in Windows, qualsiasi percorso con Null come elemento foglia, in z/OS qualsiasi nome DD dichiarato con tipo DUMMY e su altre piattaforme, qualsiasi posizione che contiene una radice in /dev/null.

Motori di dati – migliorati

Seguono i motori di dati vengono aggiornati in questa versione:

  • XLSX che ora:
    • Supporta intervalli con o senza nome, e l'opzione LABEL.
    • Genera un errore se prova a leggere da un file inesistente.
  • SQLSERVEROLD che ora offre l'opportunità di eseguire il caricamento e scaricamento bulk dei dati.
  • DB2, per cui ora è possibile fornire l'opzione di connessione SSID in maiuscole/minuscole e in minuscole.

Procedure e funzioni di Programmazione matriciale - nuove

Sono state aggiunte le seguenti funzioni e routine CALL:

  • CALL FARMASIM
  • CALL FARMACOV
  • CALL FARMAFIT
  • CALL FARMALIK
  • CALL FDIFF
  • CALL KALCVF
  • CALL KALCVS
  • CALL KALDFF
  • CALL KALDFS
  • CALL TSMLOCAR
  • CALL TSMLOMAR
  • CALL TSPEARS
  • CALL TSPRED
  • CALL TSROOT
  • CALL TSTVCAR
  • CALL TSUNIMAR
  • CALL STL
  • PV
  • RATES
  • YIELD

Arrow curved up

Aggiornamento alla versione 4 di WPS Analytics

I file dei programmi SAS utilizzati con la versione 3 di WPS sono compatibili con la versione 4 di WPS Analytics.

Procedura TEMPLATE: è necessario rigenerare qualsiasi modello generato con una versione precedente di WPS e salvato in un archivio dell'elemento con la versione 4 di WPS.

Fare riferimento alle Note sulla versione disponibili nella pagina della documentazione per informazioni sull'utilizzo dei motori di dati Netezza, ODBC, Oracle e SQL Server con la versione 4 di WPS Analytics.

È necessario un nuovo codice di licenza di WPS Analytics per attivare le funzionalità della versione 4.

Per maggiori informazioni sull'aggiornamento alla versione 4, contattare il nostro team di vendita.